Messaggi senza risposta | Argomenti attivi Oggi è 30 ott 2020, 19:09



Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
 R31 RWD Eagle Racing di Lucakawa 
Autore Messaggio
Drifter Rookie
Drifter Rookie
Avatar utente

Iscritto il: 07 nov 2011, 00:34
Messaggi: 312
Località: Milano Milano
Modello: YD2 PLUS + RRX + D4 RWD+ R31 FM RWD + E4D
Messaggio R31 RWD Eagle Racing di Lucakawa
Anche io sono caduto in tentazione :scimmia: :scimmia: :scimmia: e l'ho comperata per provare la guida rwd front motor.
Appena arrivato il modello è stato completamente smontato per essere riassemblato come si deve, visto che a mio avviso il montaggio di scatola faceva veramente :sbrat:
Di fatti sia smontando che rimontando sono saltati fuori un po' di problemucci, tutto risolvibile, ma che è stato un bene trovare e risolvere.
Ve li elenco brevemente.

- Tendi cinghia anteriore, quello montato sul castelletto ammo ant: totalmente inutile in quanto la cinghia corta è già sufficientemente tesa, quindi l'ho eliminato. Vediamo se la cinghietta si allenta un po' con l'utilizzo ma non credo serva un tendicinghia.

- 4 spessori da 5mm in alu tra torretta porta ammo ant. e castelletto del supporto motore: i distanziali sono troppo spessi e per colpa loro tutto il gruppo dei bracci superiori rimane troppo arretrato e le due squadrette asolate che fissano la parte finale dei bracci al telaio toccano con le due spallette del telaietto pulegge intermedie, facendo si che le due spallette non lavorino libere e parallele.
Risolto mettendo 4 distanziali da 3mm.

- Spessori sui perni dei bracci inferiori anteriori: il totale della lunghezza di spessore dei 3 distanziali è 6mm (3 spacers da 2mm ciascuno) che è troppo e il braccio tende ad essere pressato tra i due banchini quando si serrano le viti, con conseguente movimento frenato oltre che non permettere di montare correttamente i banchini che rimangono leggermente inclinati.
Ho quindi tolto un distanziale da 2mm e messo spacers per 1,6mm e ora i bracci si muovono liberamente e non hanno gioco longitudinale.
Stesso problema per i bracci posteriori inferiori ma è bastato rimontare bene per fare quasi scomparire il problema.

Durante il rimontaggio tutte (e dico tutte) le filettature delle viti sono state pulite visto che su alcune c'erano dei residui di alluminio dovute alla coppie di serraggio nell'ordine della tonnellata... :sgrat:, appena appena unte con un po di olio al silicone e serrate con criterio.

Prossimo step, preparare gli ammo TFR, montare elettronica e poi primi test.

Anche se oramai su questo telaio è già stato detto mooolto spero che il mio contributo sia comunque utile!

A presto (anche per qualche foto) :ciao:


31 mar 2016, 18:59
Profilo
Drifter Rookie
Drifter Rookie
Avatar utente

Iscritto il: 07 nov 2011, 00:34
Messaggi: 312
Località: Milano Milano
Modello: YD2 PLUS + RRX + D4 RWD+ R31 FM RWD + E4D
Messaggio Re: R31 RWD Eagle Racing di Lucakawa
Ciao a tutti,

Eccoci ritornati per il resoconto della prima uscita della R31 e qualche foto.
Intanto ve la presento :))

Immagine

Immagine

Premettendo che secondo me l'importanza di uno smontaggio e rimontaggio come si deve del telaio è fondamentale per fare andare bene il modello e poi fare un buon setup, qui sotto metto qualche foto delle modifiche apportate al telaio, come descritto sopra.

In questa foto le frecce rosse indicano i distanziali da 3mm al posto degli originale da 5mm (quelli da 3mm tra l'altro sono a corredo della R31) che servono per spostare in avanti tutto il gruppo torretta ammo + bracci.
Le frecce gialle indicano i punti dove le due asole toccavano con le spalline dell'albero delle pulegge, ora non interferisce più nulla.
I due tiranti indicati dalle frecce verdi sono della Sakura D4.

Immagine




Qui invece vediamo, indicato dalle freccia rossa, che oltre ad aver spostato in avanti la torretta ammo, ho anche spostato uno spacer da 1mm da davanti al braccio superiore a dietro, spostando ulteriormente di 1mm in avanti i braccetti superiori.
Il caster ora è di circa 10 gradi.
Con la freccia verde vedete lo spacer da 1.6mm che ho messo al posto di quello da 2mm per non far sforzare i braccetti, inoltre ho aggiunto degli spacer da 1mm sotto l'upperdeck sia davanti che dietro per far passare un pò più agilmente la batteria.
PS: Salva servo TM e manine traxxas per il tirante del servo.
Eliminato anche il tendicinghia anteriore della cinghia lunga in quanto il solo tendicinghia posteriore è sufficiente per tendere il giusto la cinghia.

Immagine




Qui invece si vedono le manine del tirante centrale sostituite con delle TM, questo modello abbinato alle sue sferette ha un gioco quasi nullo pur scorrendo molto bene.

Immagine




Qui al posteriore invece modifiche quasi nulle.
Aggiunto uno spacer da 1mm sotto la sfera della manina interna e sotto l'upperdeck, come davanti.

Immagine



E qui il setup utilizzato:

Anteriore
Convergenza: leggermente aperta (1°...)
Camber: 4 gradi
Caster: 10 gradi
Ackermann: positivo solo nella ruota interna al massimo della sterzata.
Ammo TFR con olio XRAY 350 cts + molle serie rosa TM (Ø filo 1.5mm, altezza 25mm, 5,5 spire, non precaricate), chiusi con rebound 5mm.
Assenza di grani stopper sui bracci
Gomme MST gold
Nessun peso aggiuntivo

Posteriore:
Convergenza: 0 gradi
Camber: 3 gradi
Ammo TFR con olio XRAY 350cts + molle serie silver TM (Ø filo 1.4mm, altezza 20mm, 6 spire, non precaricate), chiusi con rebound 5mm.
Assenza di grani stopper sui bracci
Gomme MST Silver
Nessun peso aggiuntivo

Elettronica:
Motore NOVAK BALLISTIC 10.5
ESC NOVAK GTB 2
Servo Sawox 1258 tg
Gyro YR GC 302 (Provvisorio) regolato al 40%
Batteria: Robitronic NiMh 4000 mah

Pignone 20 denti modulo 48
Corona 86 denti modulo 48

Cerchi Offset +7


La prima impressione di guida è stata veramente ottima, la macchina va davvero bene per essere il primo setup!
Ci ho girato per un'oretta sulla pista di cerro su moquette e sono molto contento di come va.
Oltre a prenderci un po la mano, va ritoccata un po la regolazione del freno motore e della % di freno diminuendo entrambi i valori ma direi che come prima uscita non c'è davvero male.
Il feeling di guida mi è sembrato davvero ottimo, la macchina non va troppo forte e ha un buon angolo di deriva che si riesce a mantenere facilmente.
Anche i cambi di direzione mi sembrano facili e controllabili all'occorrenza.


Direi... gran bel telaio... :champ: (Grazie scimmia... )

:good:


Ultima modifica di LucaKawa il 14 apr 2016, 19:16, modificato 1 volta in totale.



05 apr 2016, 20:21
Profilo
Moderatore di area
Moderatore di area
Avatar utente

Iscritto il: 27 apr 2008, 19:07
Messaggi: 20025
Località: Milano Nord-est
Modello: R31 FM RWD
Messaggio Re: R31 RWD Eagle Racing di Lucakawa
:good: ottima recensione

_________________
ITB DRIFT COMPANY


09 apr 2016, 19:38
Profilo WWW
Drifter Rookie
Drifter Rookie
Avatar utente

Iscritto il: 07 nov 2011, 00:34
Messaggi: 312
Località: Milano Milano
Modello: YD2 PLUS + RRX + D4 RWD+ R31 FM RWD + E4D
Messaggio Re: R31 RWD Eagle Racing di Lucakawa
Grazie Pimpi! :good:
Piccolo aggiornamento: smontato il Gyro YR GC302 (in quanto l'ho venduto) e montato MST LSD 2.0 RS, anche qui la colpa è della :scimmia:
Per ora solo settato e non ancora testato, magari farò piccola recensione nella sezione Giroscopio. :))


14 apr 2016, 18:56
Profilo
Drifter Rookie
Drifter Rookie
Avatar utente

Iscritto il: 07 nov 2011, 00:34
Messaggi: 312
Località: Milano Milano
Modello: YD2 PLUS + RRX + D4 RWD+ R31 FM RWD + E4D
Messaggio Re: R31 RWD Eagle Racing di Lucakawa
Ciao a tutti! :))
Anche io mi sono deciso a fare il monocinghia con la 666 MST, però anziché modificare solo la puleggia anteriore ho preferito cambiare entrambe le pulegge.
Nello specifico, ho cambiato la puleggia anteriore mettendo una 16 denti e sul palo posteriore una puleggia da 36 denti.
In questo modo ho ottenuto un rapporto di trasmissione (solo a livello di cinghia) pari a 2.25, che è più corto rispetto all'originale (1.52) ma mi permette di giocare un pò di più con pignone e corona per eventualmente allungare un pelo.
Infatti, utilizzando un pignone da 21 + corona da 86 il rapporto finale risultante è 9.21, che è molto vicino al 9.02 che già utilizzo con la Sakura D4 RWD a parità di motore ed ESC, e con cui mi trovo bene.
Ora posso sfruttare tutta la corsa di regolazione del supporto motore. Il motore può essere arretrato completamente senza rischiare di far toccare la cassa del motore sulle flange della puleggia anteriore.
Inoltre non c'è stato bisogno di limare il dentino sulla torre ammo perché con la puleggia da 16 denti la cinghia ci passa tranquillamente sotto.
La cinghia si tende bene con un solo tenditore (il posteriore), a patto di regolare la posizione del palo che va messo nella posizione più arretrata possibile regolando i due supporti dei cuscinetti.
La distanza dall'upperdeck del ramo inferiore di cinghia è sufficiente e i due rami di cinghia non rischiano di toccarsi.
Sotto qualche foto. :ciao:


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


09 lug 2016, 10:54
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 5 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by STSoftware for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010